giovedì 14 febbraio 2013

Salame di cioccolato al caffè



Il salame di cioccolato è uno di quei dolci che si prepara velocemente,  non occorre  accendere il forno,  piace a tutti, grandi e bambini, ed è adatto in ogni occasione. Questa ricetta è un po' diversa dalle altre poiché non prevede l'utilizzo di uova ed ha un gusto di caffè. Veloce da preparare, si conserva benissimo in frigo per molti giorni.

Ingredienti
250 g biscotti McVitie's Digestive
100 g burro
2 cucchiai di miele
40 g cacao
2 cucchiai di nutella
1 tazzina di caffè





Prendiamo i biscotti Digestive  della McVitie's e trituriamoli  in modo grossolano.

 Sciogliamo il burro ed aggiungiamoci il caffè, il cacao  il miele e la nutella, fino ad ottenere un composto omogeneo.


Uniamo al miscuglio i biscotti tritati in precedenza  e mescoliamo per bene .


Arrotoliamo la carta forno intorno al salame dandogli la classica forma cilindrica. Facciamo riposare una mezz'ora in freezer. Quando riprendiamo il salame , spolveriamolo con zucchero a velo per simulare la patina bianca  dei salami.


Tagliamo a fette e serviamo.
Buon appetito!

Bisogna far sì che chi ama non si senta mai sicuro nel suo amore per mancanza di rivali: senza sospetti e gelosie l'amore non dura a lungo. 

Ovidio

8 commenti:

  1. che bello!!! viene proprio voglia di mangiarlo ! proverò anche io a mettere il miele mai fatto prima brava ottima idea......

    RispondiElimina
  2. Anche la nutella!!! Come deve essere buono!

    RispondiElimina
  3. Una dolce ricetta per questo giorno speciale...mi piace tanto l'idea del caffè, complimenti...

    RispondiElimina
  4. Che bella novità!! Non lo avevo mai visto al caffè!!
    Bravissima Annamaria!!
    Un Abbraccio e buon San Valentino
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Il salame di cioccolato piace sempre molto, questo che è senza uova crude è ottimo :)

    RispondiElimina
  6. Meglio senza le uova crude della versione classica.

    RispondiElimina
  7. Ciao! solo per informarti che è iniziato oggi il mio nuovo contest...ricco premio in palio...ti aspetto, se ti va!

    http://squisitocooking.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Ottimo!peccato che Anna lo abbia preparato per le colleghe: sono riuscito ad assaggiarne solo un piccolissimo pezzo!

    RispondiElimina