sabato 7 aprile 2018

Cornetti sfogliati


Finalmente sono riuscita a fare in casa i cornetti sfogliati, che soddisfazione! Posso tranquillamente affermare che  non hanno nulla da invidiare a quelli del bar...anzi!!
Sono  friabili all'esterno e morbidi all'interno,  da gustare non solo a colazione ma in ogni momento della giornata! Il procedimento è facile ma un po' lungo. Alla fine il profumino che si diffonderà in casa e l'ottimo sapore vi ripagheranno del tempo impiegato per realizzarli.

Ingredienti
300  g di farina 00
250  g di acqua
200  g di farina Manitoba
75  g di zucchero
30  g di burro morbido
8  g di lievito di birra
5  g di sale
***
230 g di burro per la sfogliatura

latte e zucchero semolato per la copertura 


Mettere nel boccale l’acqua, il lievito e lo zucchero: 40 secondi a 37° vel.3; aggiungere le farine: 1 minuto vel. spiga; infine il burro ed il sale: 3 minuti vel.spiga.


Trasferire l’impasto in una ciotola e riporre in frigo per 3 ore.


Nel frattempo, per stendere il burro per la sfoglia, prendere un pezzo di carta da forno  e infarinarlo.  Appoggiare sopra il panetto di burro leggermente infarinato  e coprire con  altro pezzo di carta. Iniziare a picchiettare con il mattarello, e piano piano stenderlo. 


Bisognerà ottenere un rettangolo   largo 20 cm, con uno spessore di circa 1 cm


Riprendere l’impasto dal frigorifero, non preoccupatevi se non sarà lievitato moltissimo , e trasferirlo in una spianatoia leggermente infarinata, quindi, con l’aiuto del mattarello, ricavare un rettangolo di pasta largo 20 cm, con uno spessore di circa 1 cm ,la sua lunghezza non ha importanza.

Quando la pasta ed il burro sono stesi e pronti per la lavorazione procedere così:
- posizionare  il burro  sulla pasta: il burro dovrà ricoprire circa 3/4 della pasta sottostante, come da foto  1.
-  procedere con le pieghe piegando  il terzo della pasta senza burro verso il centro   come da  foto  foto  2
-  piegare il terzo di pasta rimanente verso il centro, facendola sovrapporre alla pasta rimanente  foto 3
- Sigillare bene i bordi premendo delicatamente con le dita  e avvolgere il panetto nella pellicola, quindi riporre in frigorifero per 20 minuti .
    

                                         1                                                      2                                      3

             

Procedere  con le pieghe:
-   trascorsi 20 minuti   riprendere il panetto e stenderlo con il mattarello, cercando di allungarlo e senza allargarlo troppo foto 4
-  piegare un terzo della pasta verso il centro  foto 5
- piegare il lembo rimanente verso il centro, sovrapponendolo al resto della pasta  foto 6
- sigillare bene i bordi premendo delicatamente con le dita  foto 7 
- avvolgere il panetto nella pellicola, quindi riporre in frigorifero per 20 minuti.
Seconda  e terza piega , procedere come per la prima, l'unica differenza sarà che alla terza piega non bisognerà sigillare i bordi. Avvolgere il panetto nella pellicola e riporre in frigorifero per 15 minuti

                                                 4                                                      5
 6          7


Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, riprendere il panetto e stenderlo allungandolo  fino ad ottenere un rettangolo di pasta con uno spessore di circa 7-8 millimetri, quindi ricavare dei triangoli di pasta con l’aiuto di un coltello, operando un  taglio dall'alto verso il basso come da foto 8.                           
                                                                                    8



Formare i cornetti sfogliati  arrotolando i triangoli su se stessi, e trasferirli, ben distanziati su una teglia foderata con carta da forno, avendo l’accortezza di sistemare la punta di chiusura a contatto con la teglia (affinché non si aprano in fase di lievitazione). Coprire con un panno e lasciarli lievitare in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria per circa 2 ore.




Prima della lievitazione è possibile  anche congelarli così da poter avere una scorta in frigo da scongelare la sera, far lievitare tutta la notte e cuocere al mattino.





Trascorse le 2 ore, spennellare delicatamente i cornetti  con il latte e cospargere  di zucchero semolato. Infornare in forno  ventilato preriscaldato a 190°C e far cuocere per circa 18-20 minuti, o comunque fino a doratura completa.


Che profumo e che bontà|!



Spolverare con zucchero a velo a piacere.


Buon appetito! 
 Spesso è necessario riflettere sul perché siamo allegri; ma sappiamo sempre perché siamo tristi.
                                                       (Anonimo) 

4 commenti:

  1. Immagino il profumo che si spande per casa quando sono in forno!

    RispondiElimina
  2. Ma che buoni, bravissima buona serata michelaencuisine

    RispondiElimina
  3. Complimenti! Sono stupendi :)

    RispondiElimina
  4. Wow,sei super cara complimenti che buoniiii :p
    Un bacione a presto <3

    RispondiElimina