sabato 22 giugno 2013

Torta magica


La  "torta magica" ha subito attirato la mia attenzione , del resto chi può resistere ad una torta con un nome così? Ormai questa ricetta ha  conquistato  il web, e  sono pochi i blog a cui manca .
Vi chiederete cosa ha di magico questa torta, visto che gli ingredienti sono semplici e usati per la maggior parte delle torte: la magia è che una volta cotta, si formeranno 3 strati di  diversa consistenza. Quello in alto somiglia ad un sottile  pan di Spagna, quello centrale ricorda molto il budino alla vaniglia e quello in basso invece sembra una crema compatta. Il gusto è estremamente delicato .

Ingredienti
4 tuorli
150 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di acqua
125 gr di burro
115 gr di farina 00
1 baccello di vaniglia
un pizzico di sale
500 gr di latte
4 albumi
4 gocce di aceto 
(serve per stabilizzare gli albumi)
zucchero a velo per la finitura






Iniziamo  con il burro: facciamolo sciogliere a bagnomaria e lasciamolo raffreddare.
Scaldiamo il latte. Montiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungiamo   l'acqua e il burro e continuiamo  a montare. Incorporiamo la farina  setacciata e amalgamiamo bene il tutto. Uniamo la vaniglia , il sale e il latte tiepido  lentamente. Otterremo una pastella liquida. Montiamo a neve non troppo ferma gli albumi con l'aceto  e incorporiamoli delicatamente al composto.
Versiamo in uno stampo  ricoperto da carta forno ( io ho usato la teglia tonda ma la ricetta originale prevede una taglia quadrata di cm 20 di lato). 


Cuociamo in forno statico a 150/160 ° per circa 50/60 minuti.
Sforniamo e lasciamo raffreddare,  poi mettiamo in frigo per almeno 2 ore. Trascorso il tempo necessario, togliamo la torta dalla teglia . Eliminiamo la carta forno e tagliamo a quadretti.
Prima di servire spolverizziamola con lo zucchero a velo.



Buon appetito!

Chi nulla aspetta non rimane deluso. (Erich Maria Remarque)

9 commenti:

  1. A me manca questa torta e devo ormai provarla. Mi fa venire l'acquolina ogni volta che la incontro su un blog :)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Conosco bene questa torta, la faccio anche io e qui a casa ne vanno pazzi!!
    Bravissima Annamaria!!
    Un bacione e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  3. questa mi mancava quasi quasi...

    RispondiElimina
  4. Anna questa la devo proprio provare!!!

    RispondiElimina
  5. Voglio provare anke io a farla..molto presto proverò!

    RispondiElimina
  6. Ti dirò, l'ho vista anch'io in giro, ma a guardare le foto del risultato finale non mi aveva ispirato granché; stasera vedo la tua che invece ha un aspetto meraviglioso, si distinguono bene gli strati ed è proprio allettante. Bravissima.

    RispondiElimina
  7. io l'ho fatta ma ho dovuto mettere parte dell'impasto nei pirottini per cupcakes poiché non ci stava nella teglia 20x20 , forse era troppo bassa? Il risultato era ottimo e la rifarò,ha un sapore delicato e fresco.

    RispondiElimina
  8. bellissima torta da provare assolutamente! un consiglio..quale diametro deve avere la tortiera rotonda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Matteo, io ho usato quella da 22 cm che si vede nella foto.

      Elimina